Go up

Sports Water BURNER

  • Zero Carbs Sportgetränk
  • Unterstützt den Fettstoffwechsel
  • Mit BCAA, Cholin und L-Carnitin
  • Für Stoffwechseltraining und als Diätunterstützung
Assaggiate
Red Fruit Tea
Unità di vendita
Bottiglia (500 ml)
Qtà
Disponibile
CHF 2,00

Aggiungi alla lista desideri Aggiungi alla lista desideri

Sports Water BURNER

SPORTS WATER BURNER von SPONSER® ist ein kalorienarmes Sportgetränk, ohne zugesetzte Kohlenhydrate und zuckerfrei. Ideal für alle Aktivitäten, wo keine zusätzliche Energie gewünscht ist. Es liefert nicht nur die polyphenolhaltigen Pflanzenextrakte Glavanoid® und Cactinea™, sondern auch BCAA Aminosäuren, L-Carnitin, sowie Cholin, welches einen normalen Fettstoffwechsel unterstützt. SPORTS WATER BURNER ist geeignet für Fettstoffwechseltrainings im Ausdauersport, aber auch im Rahmen von Trainings zur Gewichtsabnahme bei einer kalorienreduzierten Ernährung. Das erfrischende Getränk mit RED FRUIT TEA Aroma schmeckt aber nicht nur vor, während oder nach dem Sport, sondern auch im Alltag.

Read more

Prepare
Before
During
After
Water
Milk

Application

Geeignet für vor, während und nach dem Sport sowie generell im Alltag.

Nährwerte/nutrition facts

100 ml

500 ml

Energie/energy kJ (kcal)

24 (6)

120 (30)

Fett/fat

0 g

0 g

davon gesättigte Fettsäuren/of which saturated fatty acids

0 g

0 g

Kohlenhydrate/carbohydrates

0.9 g

4.5 g

davon Zuckerarten/of which sugars

< 0.1 g

< 0.5 g

Eiweiss/protein

0.5 g

2.5 g

Salz/salt

0.14 g

0.70 g

pro 500 ml: Natrium/sodium/sodio 280 mg, L-Carnitin(e) 400 mg, Cholin(e) 90 mg, L-Leucin(e) 2400 mg, L-Isoleucin(e) 800 mg, L-Valin(e) 800 mg, Glavonoid® 50 mg

Zutaten: Wasser, Aminosäuren*, Natriumcitrat, Kaktusfeigenextrakt 2%, Säuerungsmittel (Phosphor- und Citronensäure), L-Carnitintartrat, Süssholz-Flavonoide aus Glycyrrhiza glabra L. (Glavonoid®), Cholinbitartrat, Hibiskus-Hagebutten-Aroma, Stabilisatoren (Glycerin, Sojalecithin), Süssungsmittel Sucralose.

Sorgfältig entwickelt und hergestellt in der Schweiz.

Empfehlung von 1 Flasche täglich nicht überschreiten. Zusätzlich zu einer abwechslungsreichen und ausgewogenen Ernährung und einer gesunden Lebensweise. Nicht empfohlen für Schwangere und Stillende, Kinder und Jugendliche. Personen unter Medikamenten sollten das Produkt nur unter ärztlicher Überwachung konsumieren.

Oggetto

Perdere il grasso

Costruire i muscoli

To Product »

Perdere il grasso

Costruire i muscoli

To Product »

Termogenesi

Per ridurre il peso

To Product »

More Items

Perdere il grasso

Come perdi il grasso e costruisci i muscoli

Chi vuole ridurre il suo peso e la parte di grasso corporeo, deve primario raggiungere un bilancio energetico negativo. Esistono fondamentalmente duo opzioni, idealmente in combinazione:

1. Aumentare il consumo calorico = attività fisica aggiuntiva
2. Minimare l’immissione calorica

Aumentare il consumo calorico – allenamento di forza o di resistenza?
L’attività fisica non dovrebbe essere solamente una misura per aumentare il consumo energetico, ma idealmente includere anche elementi mirati di allenamento della forza per costruire i muscoli. Siccome i muscoli bruciano più calorie che adipe anche nello stato passivo, un aumento del consumo energetico basale o fabbisogno calorico giornaliero si ottiene attraverso l’aumento della massa muscolare. Inoltre, è ben documentato che il cosiddetto High Intensity Interval Training (HIIT) è più efficace che le unità di resistenza moderate a lungo termine a proposito delle calorie bruciate assolute e della perdita di grasso. L’HIIT è caratterizzato da intervalli corti ed intensi di ad esempio 10 x 60 secondi a 90% della frequenza cardiaca massima, con una pausa di 60 secondi per volta. Ovviamente non importa se ti alleni in modo digiuno o sazio perché il consumo calorico rimane elevato dopo l’allenamento per molto tempo («effetto di post-combustione»). Allo stesso tempo, dovrebbe essere praticata una dieta equilibrata ricca in proteine ed a basso contenuto di carboidrati. A differenza di lunghe sessioni di resistenza, con HIIT si può allenare in modo molto più efficiente in termini di tempo. 

Diminuire l’immissione calorica – l’effetto triplo di un’assunzione proteica elevata
Dal punto di vista nutrizionale, l’approccio più semplice ed efficace è quello di aumentare il contenuto proteico. Nel frattempo, esistono dati clinici in massa, che dimostrano l’effetto saziante, che preserva i muscoli e brucia calorie (termogenico) delle proteine.

• Le proteine necessitano in confronto ai grassi ed ai carboidrati più energia per la digestione: circa 20-30% delle calorie dalle proteine vengono utilizzate per la digestione e bruciate come calore (termogenesi). Per i carboidrati sono circa 5-10%.
• Le proteine vengono digerite più lentamente in confronto ai carboidrati, il che prolunga il periodo di saturazione e mantiene bassi i livelli di insulina. Questo in cambio promuove il metabolismo dei grassi.
• Le proteine sostengono la costruzione ed il mantenimento della massa muscolare. Siccome le proteine vengono utilizzate dal corpo come fonte energetica anche quando il bilancio energetico è negativo, un aumento dell’apporto proteico durante una dieta diventa ancora più importante.
• Un aumento dell’apporto proteico è ancora più importante per le persone con una nutrizione vegetariana o vegana. A causa del valore inferiore delle proteine vegetali rispetto alle proteine animali, è necessario una combinazione di più fonti ed un’assunzione leggermente elevata.

Realizzazione di misure nutrizionali nella vita quotidiana
La nostra raccomandazione più importante: nessuna intenzione e misura radicale! I cambiamenti delicati e gestibili in modo flessibile sono i più sostenibili. Ulteriori aggiustamenti possono essere effettuati successivamente a richiesta. Comincia con le seguenti misure o simili:

• Ridurre i carboidrati: Riduci il tuo contorno di carboidrati alcune volte alla settimana e mangia invece più insalata e/o verdura. In generale, fai attenzione ai carboidrati ed agli zuccheri veloci in particolare perché non riempiono molto ed influenzano anche i livelli di insulina, il che ha un effetto negativo sulla combustione dei grassi.
• Fonte proteica di alta qualità: Pianifica sempre una fonte proteica di alta qualità per tutti i pasti principali. Questo possono essere latticini, carne, pesce, però anche fonti vegetali combinate.
• Fibre alimentari: un’alta percentuale di fibre (insalata, funghi, legumi, cereali integrali e tante verdure) sostengono la saturazione ed anche la digestione.
• Sostituisci 2-4 pasti alla settimana con uno shake proteico, completato con una porzione di insalata o verdura. Adatto idealmente la sera.
• Pianifica in anticipo con spuntini pratici. Evita spuntini zuccherini e prova invece a sostituirli con uno shake proteico o una barretta proteica. Sei hai un attacco di fame, pianifica in anticipo e prepara spuntini pratici (ad esempio noci, barretta PROTEIN LOW CARB BAR).
• Verdura invece di frutta. I frutti sono anche sani, però contengono tanto zucchero. Scegli invece verdure crude (pomodori, peperoni ecc.).
• Poche calorie la sera. Cerca di evitare i carboidrati la sera tardi. Un pasto tardivo dovrebbe essere invece ricco di proteine, ma può contenere grassi (ad esempio shake proteico, formaggio, noci).

Queste misure delicate ed adattabili danno flessibilità per potere reagire a voglie, inviti e scivoloni ecc. Questi piccoli passi sono anche più facili da seguire rispetto alle diete crash perché richiedono solamente pochi cambiamenti nel comportamento e non sono necessari sentimenti di fame. Così puoi cambiare lentamente ma costantemente la tua nutrizione e trovare il tuo profilo individuale.

Conclusione: Strategia combinata di nutrizione ed allenamento
Una riduzione del peso dovrebbe essere raggiunta attraverso una combinazione di cambiamento nutrizionale ed un aumento dell’attività fisica, che portano ad un corrispondente cambiamento comportamentale per un successo a lungo termine. I nuovi modelli comportamentali devono essere adatti a te ed alla tua vita quotidiana e diventare una parte del tuo stile di vita! Solo un cambiamento durevole (a vita) protegge dall’effetto yo-yo.

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

18. 01. 2020
To Product »

Perdere il grasso

Come perdi il grasso e costruisci i muscoli

Chi vuole ridurre il suo peso e la parte di grasso corporeo, deve primario raggiungere un bilancio energetico negativo. Esistono fondamentalmente duo opzioni, idealmente in combinazione:
1. Aumentare il consumo calorico = attività fisica aggiuntiva
2. Minimare l’immissione calorica

Aumentare il consumo calorico – allenamento di forza o di resistenza?
L’attività fisica non dovrebbe essere solamente una misura per aumentare il consumo energetico, ma idealmente includere anche elementi mirati di allenamento della forza per costruire i muscoli. Siccome i muscoli bruciano più calorie che adipe anche nello stato passivo, un aumento del consumo energetico basale o fabbisogno calorico giornaliero si ottiene attraverso l’aumento della massa muscolare. Inoltre, è ben documentato che il cosiddetto High Intensity Interval Training (HIIT) è più efficace che le unità di resistenza moderate a lungo termine a proposito delle calorie bruciate assolute e della perdita di grasso. L’HIIT è caratterizzato da intervalli corti ed intensi di ad esempio 10 x 60 secondi a 90% della frequenza cardiaca massima, con una pausa di 60 secondi per volta. Ovviamente non importa se ti alleni in modo digiuno o sazio perché il consumo calorico rimane elevato dopo l’allenamento per molto tempo («effetto di post-combustione»). Allo stesso tempo, dovrebbe essere praticata una dieta equilibrata ricca in proteine ed a basso contenuto di carboidrati. A differenza di lunghe sessioni di resistenza, con HIIT si può allenare in modo molto più efficiente in termini di tempo. 

Diminuire l’immissione calorica – l’effetto triplo di un’assunzione proteica elevata
Dal punto di vista nutrizionale, l’approccio più semplice ed efficace è quello di aumentare il contenuto proteico. Nel frattempo, esistono dati clinici in massa, che dimostrano l’effetto saziante, che preserva i muscoli e brucia calorie (termogenico) delle proteine.
• Le proteine necessitano in confronto ai grassi ed ai carboidrati più energia per la digestione: circa 20-30% delle calorie dalle proteine vengono utilizzate per la digestione e bruciate come calore (termogenesi). Per i carboidrati sono circa 5-10%.
• Le proteine vengono digerite più lentamente in confronto ai carboidrati, il che prolunga il periodo di saturazione e mantiene bassi i livelli di insulina. Questo in cambio promuove il metabolismo dei grassi.
• Le proteine sostengono la costruzione ed il mantenimento della massa muscolare. Siccome le proteine vengono utilizzate dal corpo come fonte energetica anche quando il bilancio energetico è negativo, un aumento dell’apporto proteico durante una dieta diventa ancora più importante.
• Un aumento dell’apporto proteico è ancora più importante per le persone con una nutrizione vegetariana o vegana. A causa del valore inferiore delle proteine vegetali rispetto alle proteine animali, è necessario una combinazione di più fonti ed un’assunzione leggermente elevata.

Realizzazione di misure nutrizionali nella vita quotidiana
La nostra raccomandazione più importante: nessuna intenzione e misura radicale! I cambiamenti delicati e gestibili in modo flessibile sono i più sostenibili. Ulteriori aggiustamenti possono essere effettuati successivamente a richiesta. Comincia con le seguenti misure o simili:
• Ridurre i carboidrati: Riduci il tuo contorno di carboidrati alcune volte alla settimana e mangia invece più insalata e/o verdura. In generale, fai attenzione ai carboidrati ed agli zuccheri veloci in particolare perché non riempiono molto ed influenzano anche i livelli di insulina, il che ha un effetto negativo sulla combustione dei grassi.
• Fonte proteica di alta qualità: Pianifica sempre una fonte proteica di alta qualità per tutti i pasti principali. Questo possono essere latticini, carne, pesce, però anche fonti vegetali combinate.
• Fibre alimentari: un’alta percentuale di fibre (insalata, funghi, legumi, cereali integrali e tante verdure) sostengono la saturazione ed anche la digestione.
• Sostituisci 2-4 pasti alla settimana con uno shake proteico, completato con una porzione di insalata o verdura. Adatto idealmente la sera.
• Pianifica in anticipo con spuntini pratici. Evita spuntini zuccherini e prova invece a sostituirli con uno shake proteico o una barretta proteica. Sei hai un attacco di fame, pianifica in anticipo e prepara spuntini pratici (ad esempio noci, barretta PROTEIN LOW CARB BAR).
• Verdura invece di frutta. I frutti sono anche sani, però contengono tanto zucchero. Scegli invece verdure crude (pomodori, peperoni ecc.).
• Poche calorie la sera. Cerca di evitare i carboidrati la sera tardi. Un pasto tardivo dovrebbe essere invece ricco di proteine, ma può contenere grassi (ad esempio shake proteico, formaggio, noci).

Queste misure delicate ed adattabili danno flessibilità per potere reagire a voglie, inviti e scivoloni ecc. Questi piccoli passi sono anche più facili da seguire rispetto alle diete crash perché richiedono solamente pochi cambiamenti nel comportamento e non sono necessari sentimenti di fame. Così puoi cambiare lentamente ma costantemente la tua nutrizione e trovare il tuo profilo individuale.

Conclusione: Strategia combinata di nutrizione ed allenamento
Una riduzione del peso dovrebbe essere raggiunta attraverso una combinazione di cambiamento nutrizionale ed un aumento dell’attività fisica, che portano ad un corrispondente cambiamento comportamentale per un successo a lungo termine. I nuovi modelli comportamentali devono essere adatti a te ed alla tua vita quotidiana e diventare una parte del tuo stile di vita! Solo un cambiamento durevole (a vita) protegge dall’effetto yo-yo.

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

18. 01. 2020
To Product »

Termogenesi

Termogenesi per ridurre il peso

La termogenesi descrive l’effetto di produzione di calore attraverso il consumo calorico che è noto in particolare dai pasti piccanti. Il calore eccedente risulta da una combustione di calorie elevata e può essere utilizzato come parte della dieta e delle misure di allenamento per ridurre il peso. Inoltre, la termogenesi può essere aumentata da alimenti specifici che attivano il metabolismo come il tè verde, la caffeina e le spezie piccanti. Pianifica attentamente i tempi al digiuno di 5-6 ore ed esperimenta con allenamenti moderati-intensi al digiuno e HIIT eseguiti sazi. Scopri cosa funziona meglio per te personalmente in termini di combustione dei grassi massima e di perdita di peso.

SPORTS WATER BURNER
Adatto come bevanda sportiva ipocalorica o per accompagnare il controllo del peso nella vita quotidiana.
• Bevanda sportiva ipocalorica
• I flavonoidi della liquirizia attivano la termogenesi
• L’estratto dei fichi d’India con proprietà drenante per promuovere l’aspetto della pelle più soda

CARNITINE 1000
Prendere prima e dopo le attività fisiche o per accompagnare le diete.
• Fiale pronte da bere
• 1000 mg di L-Carnitine, gioca un ruolo nella combustione degli acidi grassi
• Lo zinco contribuisce al metabolismo normale degli acidi grassi

ACTIVATOR 200
Prendere prima dell’allenamento.
• 200 mg di caffeina
• La caffeina attiva la termogenesi
• La caffeina promuove la formazione dei corpi chetonici
• La caffeina aumenta l’ossidazione dei grassi

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

16. 01. 2020
To Product »

More Items

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!

Smartshake™ Original Shaker Short info
CHF 6,00
  • Dispositivo anti-goccia
  • Contiene un comparto per la polvere
  • Capacità di 600 ml
Borraccia 750 ml, colorata Short info
CHF 2,00
  • Senza plastificante e bisfenolo- A
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Adatto per bevande fino a 60°C
Borraccia 500 ml, originale Short info
CHF 2,00
  • Senza plastificante e bisfenolo- A
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Adatto per bevande fino a 60°C
Calzini Short info
CHF 6,00
  • Calzini funzionali
  • Coolmax® garantisce un'elevata traspirabilità
Asciugamano sportivo Short info
CHF 10,00
  • 100% cotone
  • Lavabile a 60°C
  • 450 g/m2
  • 50 cm x 100 cm
Borraccia Eurobottle 750 ml Short info
CHF 2,50
  • Sciacquare la bottiglia con acqua calda prima e dopo l'uso
  • La bottiglia è lavabile in lavastoviglie. Tuttavia, si dovrebbe evitare di scegliere...